top of page

Si possono ritrovare, a distanza di quattro secoli, luoghi e particolari legati ai quadri di Caravaggio? Vania Colasanti – dopo aver realizzato vari servizi giornalistici su Michelangelo Merisi per la Rai e La Repubblica – va ora alla ricerca della sua casa romana, dei suoi luoghi, dei suoi personaggi che “scendono” dai quadri, animando il testo e le vie delle città.

Un incontro visionario con l’artista che popola ancora le strade di Roma, Napoli, Malta, Siracusa, Porto Ercole dove si spegne nel luglio del 1610, lasciando nelle tele una luce sempre accesa. Come sempre acceso è l’interesse del pubblico per le sue opere e la sua vita.

Una narrativa e divulgativa caccia al tesoro, per far sì che tutti i lettori possano venire a conoscenza dei retroscena di celebri dipinti, attraverso notizie, documenti dell’epoca, memorie, suggestioni e curiosità.

Un com’era e com’è di locande, vicoli e palazzi. Oltre che dalle immagini di alcune opere di Caravaggio, il testo è arricchito dagli scatti della fotografa Gina De Bellis. Dettagli legati ai quadri di Caravaggio che ancora oggi si ritrovano nei luoghi da lui attraversati e dove spesso ha lasciato il segno.

 

Rivedi intervista

Recensioni apri pdf

Presentazione Libreria Eli, con 

bottom of page