In breve…

Giornalista professionista dall’89.

Autrice per la Rai di programmi televisivi – prevalentemente culturali e di spettacolo – dal ’97.

Oltre ad aver lavorato per “Paese Sera” e per “Il Venerdì di Repubblica”, ha collaborato per “L’Espresso”, le pagine romane del “Corriere della Sera”, “Wimbledon”, “Arte Mondadori” e la rivista letteraria “Storie”. Attualmente lavora per RaiTre nel programma “Storie Maledette” di Franca Leosini.

Nel 2011 ha pubblicato il libro “Ciao, sono tua figlia. Storia di un padre ritrovato”, Marsilio Editori, sull’importanza della figura del padre e l’accettazione dei genitori latitanti.

Nel 2013, sempre per Marsilio, ha pubblicato “Scatto Matto, la stravagante vita di Adolfo Porry-Pastorel, il padre dei fotoreporter italiani”: la storia del pioniere del fotogiornalismo – legato alla sua famiglia – che, per battere la concorrenza, inviava i negativi delle sue immagini con i piccioni viaggiatori, di cui nel 2016 ha curato anche la voce per l’Enciclopedia Treccani nel dizionario biografico degli italiani.

LIBRI

Scatto Matto

Ciao, sono tua figlia

Tutti i ponti di Roma

RECENSIONI

CIAO, SONO TUA FIGLIA

“Una ricerca che, superando i rancori ed eliminando le recriminazioni, l’ha portata ad accettare per ciò che è, quell’uomo così a lungo immaginato”

Giulia GaleottiL’Osservatore Romano

SCATTO MATTO

“Ma una vita geniale non è mai davvero sprecata, ed ecco che una biografia vivace e a tratti romanzata, condotta su materiali inediti dalla giornalista Vania Colasanti ce la restituisce, almeno come personaggio narrato, in attesa che qualcuno gli renda, con una grande mostra, il posto che gli spetta nella storia del fotogiornalismo italiano”

Michele SmargiassiLa Repubblica

CIAO, SONO TUA FIGLIA

“Il libro è una grande storia d’amore, dopo tutto. E del tipo più bello: riesce ad annodare i fili di una relazione fatta di sofferenza. Troppo a lungo inespressa”

Maurizio TortorellaPanorama